Genova, Grillo rifà il voto: la candidata “dissidente” è fuori

Blitz - Il capo dei 5Stelle annulla la vittoria di Marika Cassimatis alle Comunarie. Poi via libera degli iscritti allo sconfitto Pirondini
Genova, Grillo rifà il voto: la candidata “dissidente” è fuori

Comunarie cancellate. Ripetute. Alla fine ha vinto – con 16.197 voti su 19.959 – il candidato gradito ai vertici del M5S e a Beppe Grillo, quel Luca Pirondini sconfitto al primo tentativo. Un militante in passato collaboratore della portavoce Alice Salvatore (tra l’altro anche garante del voto). Ma gli avvocati stanno già affilando le armi, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.