Fortunato e i suoi conflitti d’interessi puntano a Chigi

Ritorni - L’ex boiardo è tra i papabili per la poltrona più ambita di Roma. Il problema: adesso fa l’avvocato dei grandi concessionari pubblici
Fortunato e i suoi conflitti d’interessi puntano a Chigi

Senza rete, su un filo teso a 50 metri d’altezza tra l’annunciato cambiamento radicale da una parte e l’inchino al vecchio ordine dall’altra, il duo Salvini-Di Maio offre un numero ad altissimo rischio: per la guida della macchina governativa pensano di affidarsi a chi dell’ancien régime è stato una bandiera, Vincenzo Fortunato. È lui uno […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.