Finte discoteche e case-pollaio La Gdf a caccia di furbetti estivi

Finte discoteche e case-pollaio La Gdf a caccia di furbetti estivi

Andrea giambartolomei “Case pollaio” a Gallipoli, affittate a giovani turisti attratti dalle spiagge e dalla movida del Salento. Ad Anzio una discoteca vera e propria che per la legge era un circolo ricreativo, con tutte le agevolazioni fiscali previste per gli enti non profit, che non pagava neanche l’affitto per l’impianto del Comune, con un […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.