Finisce in coma bimba di 2 mesi. Il padre: “L’ho stretta troppo”

Voleva far giocare la bambina, ma l’ha abbracciata troppo forte procurandole involontariamente la frattura di due costole. Così il padre di una bimba di 2 mesi ricoverata in un ospedale di Torino, si è giustificato davanti ai pm. L’uomo, ora indagato a piede libero, ha ammesso di essere il responsabile delle ferite. “Forse l’ho stretta […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.