“Fermiamoli: vogliono distruggere la democrazia”

L’antropologa e la sfida del 4 dicembre: in gioco c’è la nostra subordinazione ai poteri forti (amici del premier Renzi)
“Fermiamoli: vogliono distruggere la democrazia”

Amalia Signorelli è un’antropologa molto attenta al linguaggio politico. Tempo fa scrisse che mai come negli ultimi anni la politica ha abbandonato il discorso argomentativo, ossia quello che si svolge chiarendo i perché delle scelte, per utilizzare quello assertivo, che afferma, dichiara, prevede e prescrive senza spiegare né il perché né il come né con […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.