Falso arresto per il banchiere. Lui: “Non torno più a Mosca”

L’ex viceministro russo delle Finanze ed ex vicepresidente della Banca centrale, Serghiei Aleksashenko, dice di non voler tornare in patria dopo che un tabloid ha pubblicato la notizia – rivelatasi completamente falsa – dell’arresto dell’ex uomo di Stato all’aeroporto Domodedovo di Mosca per aver cercato di contrabbandare all’estero medaglie militari sovietiche. “Non c’è fumo senza […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.