» Cronaca
martedì 26/09/2017

Faida tra clan, autobomba ferisce 28enne

L’attentato - L’ordigno posizionato sotto la macchina. La vittima ha precedenti per droga

Sulla sua pagina Facebook campeggia ancora la foto di Nicola Rimedio e Salvatore Lazzaro, uccisi nel 2012 nella faida di Sorianello che sta insanguinando le Preserre vibonesi. Adesso è toccato a lui: Nicola Ciconte, 28 anni, considerato una delle giovani leve della cosca Loielo da anni in lotta contro la famiglia Emanuele. L’ultimo capitolo della […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cronaca

L’ospedale di “Mr. Unità” costa già 10 milioni in più

Cultura

Sandrone, lascia stare le voci e tira in porta

Ma la scuola deve ascoltare le mamme
Cronaca
Il commento

Ma la scuola deve ascoltare le mamme

di
Il bambino ucciso dal vetro e il pm che rinuncia al processo
Cronaca
La storia

Il bambino ucciso dal vetro e il pm che rinuncia al processo

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×