» Politica
domenica 19/03/2017

Era il 1992: quando i “barbari” padani calarono su Roma

L’approdo in Parlamento e la presa di Milano: “Mischiammo l’unno di Varese con la borghesia”

Sembravano un’armata Brancaleone, per farsi coraggio stavano sempre insieme, si muovevano in gruppo, come un branco. E non parlavano con i giornalisti”. Così le cronache parlamentari rievocano i giorni del 1992 quando in Parlamento entrò la prima nutrita pattuglia di leghisti: 55 deputati e 25 senatori che molti vedevano come i nuovi barbari calati su […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Politica

Quella volpe di Zaia che B. vuole usare per dividere la Lega

Commenti

Il ruolo di Emiliano in un Pd che non merita il caso Consip

“Votavo B. e ora Di Maio mi candida in Basilicata”
Politica
L’intervista

“Votavo B. e ora Di Maio mi candida in Basilicata”

di
La leghista con la pistola non ama le critiche
Politica
Il personaggio

La leghista con la pistola non ama le critiche

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×