Edilizia, una “emergenza” che dura da decenni: speso un quarto dei fondi

Edilizia, una “emergenza” che dura da decenni: speso un quarto dei fondi

Vecchie, in molti casi fatiscenti, a volte senza neppure certificati di idoneità o indici di vulnerabilità rassicuranti. Ma quando suona la prima campanella le scuole italiane riaprono (quasi) sempre, più che altro per mancanza di alternative su dove ospitare i quasi 8 milioni di studenti italiani. La situazione dell’edilizia scolastica continua ad essere critica, nonostante […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.