E ora non fermate la sua musica

Il congedo - Sarà una preghiera che saprà di festa, con una canzone da discoteca
E ora non fermate la sua musica

Non so se Fabo riuscirà a cambiare le cose, non so se la legge sull’eutanasia arriverà, se qualcuno che ritiene la vita un bene inviolabile abbia cambiato idea grazie a quell’appello disperato e a quel viaggio in Svizzera. Davvero, non lo so. Certo è che venerdì alla 19 a Milano una chiesa aprirà le porte […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.