Distaccarsi da sé è il cammino migliore per ritrovarsi

Si prosegue, è vero, nella lettura del capitolo 16 di Matteo; in realtà col brano di questa Domenica (cf. Matteo 16, 21-27) nel racconto evangelico c’è un reale voltar pagina. Ne abbiamo alcuni segnali: Gesù non si esprime più col linguaggio pedagogico delle parabole, ma con quello diretto della dimostrazione; si rivolge direttamente ai discepoli […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.