Di Maio si prende il Movimento e Fico perde il palco di Rimini

Gli oppositori interni temono che Luigi li tenga fuori dalle liste per le Politiche Il capo della Vigilanza non potrà parlare alla festa e medita la candidatura
Di Maio si prende il Movimento e Fico perde il palco di Rimini

Il prescelto che presto sarà il nuovo capo si presenta ufficialmente come candidato premier, pronto a prendersi ciò che era già suo. Gli ortodossi temono epurazioni nelle future liste e ragionano di rivolta. E dai piani alti hanno già ordinato di mettere la mordacchia all’antagonista, a Roberto Fico, che a oggi non è previsto nella […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.