Democratici. Più che gli iscritti contano le urne e una scelta di campo chiara

Possibile che oltre ad assistere,con annunci televisivi, alle iscrizioni al Pd di personaggi del calibro di Carlo Calenda, Paolo Virzì e, per ultimo, Oliviero Toscani, non ci sia nessun operaio, precario o disoccupato? Come cambiano i tempi. Michele Lenti   Gentile Michele, le iscrizioni di personaggi più o meno noti contano ormai poco. Anche e […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.