Dalle belle pietre alla cruda realtà della persecuzione

Si avvicina la fine dell’anno liturgico e il Vangelo di Luca propone oggi una pagina (21,5-19) proiettata verso le realtà ultime. Non è ben individuabile il contesto, ma dal contenuto dei discorsi che riguardano il tempio non è da escludere che ci si possa trovare nei pressi del luogo santo. L’attenzione è tutta rivolta alla […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.