» Commenti
lunedì 14/03/2016

C’è anche qualcuno che bara con i giochi

L’ultima settimana mediatica dello sport mondiale ha visto al proscenio il caso della “divina Sharapova”, la stupenda tennista russa trovata positiva all’antidoping. Maria, o “Masha”, dopo aver fatto sognare non solo i supporters della racchetta ha anche frequentato negli ultimi anni il Meldonium, sostanza anti-ischemica con cui il paziente si cura il diabete, dal 1° […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Economia

Gli economisti sbagliano, ma non cambiano idea

Commenti

Dai Valdesi alla Moschea di Fallaci. La svolta spirituale dei massoni

Commenti
Cosa resterà...

Garibaldi, il barbone portafortuna

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×