C’è anche qualcuno che bara con i giochi

L’ultima settimana mediatica dello sport mondiale ha visto al proscenio il caso della “divina Sharapova”, la stupenda tennista russa trovata positiva all’antidoping. Maria, o “Masha”, dopo aver fatto sognare non solo i supporters della racchetta ha anche frequentato negli ultimi anni il Meldonium, sostanza anti-ischemica con cui il paziente si cura il diabete, dal 1° […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.