Brian, primi quattro tocchi solisti di un Re Mida

Brian, primi quattro tocchi solisti di un Re Mida

Tra il 1973 e il 1977 l’astro nascente della musica elettronica e dell’ambient si rivelò con quattro album di spessore, lasciando alle spalle il glam rock e la sua ex band Roxy Music e proiettandosi nella sperimentazione più libera. In questi dischi vi è il seme per forgiare alcuni tra i capolavori di David Bowie […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.