Bignardi, Politics e il mondo infame

Bignardi, Politics e il mondo infame

Alla fine ha pagato il soldato Semprini. Strappato a Sky con contratto da caporedattore (malgrado l’ammutinamento del sindacato interno Rai), proiettato in prima serata con spot mirabolanti in cui i politici che non rispondevano alle domande venivano portati via di forza dalla poltrona; invece – direbbe Renzi – l’unica poltrona a essere saltata è proprio […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.