Berdini: “Ho lasciato a causa dello stadio”. Peccato non sia vero

L’ex assessore della giunta Raggi, dimessosi nel febbraio 2017, sull’editoriale “Tor di Balle” di Marco Travaglio pubblicato il 16.06
Berdini: “Ho lasciato a causa dello stadio”. Peccato non sia vero

Gentile direttore, nell’editoriale di sabato intitolato “Tor di Balle”, vengono elencate una serie di falsità sul mio conto che devono essere prontamente rettificate. Afferma Travaglio che vado raccontando in giro “e perfino a verbale davanti ai pm, di essere stato cacciato perché contrario allo stadio”. Il direttore afferma dunque che ho addirittura mentito ai pm, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.