“Bellomo mi ricattò: o lasci la tv, o addio alla borsa di studio”

Studentessa modello e finalista a Miss Italia: “Ci sono molestie ovunque, più subdole quelle in campo forense”
“Bellomo mi ricattò: o lasci la tv, o addio alla borsa di studio”

Mara Scatigno é una delle borsiste che ha avuto a che fare con il consigliere di Stato Francesco Bellomo. Trent’anni, pugliese, nell’anno 2011/2012 ottiene una borsa di studio presso l’ormai nota scuola di preparazione giuridica IQ Diritto e Scienza in cui insegna Bellomo. Mara ripercorre la sua esperienza con il magistrato accusato di abusi e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.