B. è tornato candidabile, ma resta all’opposizione

Il leader valuta come e quando tornare in un’aula parlamentare, ma non cambia niente rispetto al governo Lega-M5S - La rivincita -
B. è tornato candidabile, ma resta all’opposizione

Un giorno di sabato accade che un ex Cavaliere, appena riabilitato dal tribunale, bussi al portone del Parlamento. Con le dimissioni di un forzista e le automatiche elezioni suppletive, può tornare subito entrando dal retro. Con un voto anticipato o con le Europee del prossimo anno, può tornare dall’ingresso principale. Chissà. A ottantadue anni da […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.