Azimov, l’ultima “S” a colpire a Parigi

L’attentato - Anche l’accoltellatore ceceno era schedato come “radicalizzato”
Azimov, l’ultima “S” a colpire a Parigi

L’attentatore del quartiere dell’Opéra si chiamava Khamzat Azimov e aveva 21 anni. Nato in Cecenia, era arrivato in Francia da bambino, insieme ai genitori, che si erano stabiliti prima a Nizza e poi a Strasburgo. Nel 2004 avevano ottenuto lo status di rifugiati e a lui e alla madre, nel 2010, era stata concessa la […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.