Avvocato milanese finisce in manette per riciclaggio

Avvocato milanese finisce in manette per riciclaggio

COn l’accusa di aver riciclato i soldi di Vincenzo Guida e Alberto Fiorentino, pluricondannati per associazione per delinquere di stampo mafioso e reati fiscali e ora imputati a Milano per aver creato una presunta “banca della camorra”, è finita in carcere l’avvocatessa milanese Barbara Sabadini. Secondo l’accusa, il legale sarebbe stato il procuratore delegato a […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.