Autobomba nel feudo dei Mancuso: ucciso ex candidato

Autobomba nel feudo dei Mancuso: ucciso ex candidato

Ucciso con un’autobomba. A Limbadi (Vibo Valentia), nel regno della cosca Mancuso. L’auto di Matteo Vinci, 42 anni, è scoppiata nel pomeriggio di ieri con lui a bordo. Ex rappresentante di medicinali e candidato alle comunali nella lista “Limbadi libera”, l’uomo è morto sul colpo. Suo padre, un carrozziere di 70 anni, è rimasto ferito […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.