Artisti occupano palazzo Nardini contro la vendita

Artisti occupano palazzo Nardini contro la vendita

Alcune associazioni di artisti hanno occupato pacificamente nel primo pomeriggio di ieri Palazzo Nardini, nel centro di Roma, per scongiurarne la vendita ai privati. A due passi da piazza Navona, è stato costruito tra il 1470 e il 1480 e prende il nome dall’arcivescovo di Milano, Stefano Nardini, che alla metà del XV secolo fu […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.