“Aprire una strada al Signore” significa allargare lo sguardo

Siamo alla terza domenica di Avvento, un tempo speciale nel quale la comunità cristiana si dovrebbe preparare a celebrare il Natale del Salvatore del mondo. Dovrebbe – il condizionale è d’obbligo – perché sappiamo bene che questo tempo di riflessione, carico di attesa e di speranza, si riduce spesso a una corsa frenetica, a un […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.