Addio a Emanuele tra tensione e rabbia: migliaia ad Alatri

Addio a Emanuele tra tensione e rabbia: migliaia ad Alatri

La folla che ha accolto il feretro di Emanuele Morganti ha invaso l’intera area della chiesa di Tecchiena, frazione di Alatri (Frosinone). Per ore gli abitanti del borgo hanno sfilato sulla strada provinciale che sfocia sulla Casilina, per l’ultimo saluto al ragazzo morto lo scorso fine settimana, dopo un pestaggio fuori da una discoteca per […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.