Nove anni dopo

Cameramen morto a Madrid: il suicidio fu inscenato dal killer

Di FQ
2 Agosto 2022

Fu messo in scena un suicidio, ma in realtà si trattò di omicidio: è la conclusione alla quale è arrivato il gip di Palermo Nicola Aiello, nelle motivazioni sull’archiviazione dell’inchiesta che riguarda la morte di Mario Biondo, il cameraman palermitano trovato senza vita nella sua casa di Madrid la notte del 30 maggio 2013. Ma […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.