Francesco va in Iraq: accoglienza a suon di missili e di attentati

18 Febbraio 2021

L’appuntamento più importante sarà l’incontro con il grande ayatollah Sayyid Ali Al-Husayni Al Sistani, la massima autorità sciita dell’Iraq, che si svolgerà a Najaf. Sarà il culmine della fitta agenda del viaggio di Papa Francesco in Iraq, dal 5 all’8 marzo prossimi, confermato nonostante il lockdown deciso dalle autorità del Paese arabo per contrastare la […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.