Torino Il 1° luglio 2014 l’operazione “San Michele” (inchiesta del Ros dei carabinieri coordinata dalla Dda di Torino) rivela l’interesse di alcuni ‘ndranghetisti e loro fiancheggiatori negli appalti della Torino-Lione. “Ce la mangiamo io e te la torta dell’alta velocità” diceva nel 2011 l’imprenditore di Catanzaro Giovanni Toro a Gregorio Sisca, affiliato della locale di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 13,99€ / mese per il primo anno
( successivamente 14,99€/mese )

Articolo Precedente

“Al Nord la politica nega ancora la mafia, ma ora basta scuse”

prev
Articolo Successivo

“Adamo comanda il presidente”

next