Milioni di tonnellate di sostanze tossiche in commercio in Europa senza restrizioni né avvertenze: la denuncia arriva dall’Ong Eeb-European environmental bureau, che ha analizzato i risultati – aggiornati a fine 2018 – del Reach, il regolamento europeo per la valutazione e l’autorizzazione delle sostanze chimiche. Proprio oggi, a Montevideo, i delegati Onu di tutto il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Plastica e acqua, ecco il costo nascosto dell’insalata in busta

prev
Articolo Successivo

Assolta Giulia Ligresti. Il bilancio Fonsai non era falso (ma allora quello di Unipol?)

next