L’intervista

“In piazza non ci sarò, vado al concerto degli U2”

Stefano Esposito - L’ex senatore Pd, che da 17 anni difende l’Alta velocità, rivendica: “Tra i dem che aderiscono c’è chi ha flirtato con la Valsusa”

Di Ettore Boffano
10 Novembre 2018

Stefano Esposito, lei oggi sarà a Dublino per il concerto degli U2. Lo fa apposta? Non diciamolo neppure per scherzo. Avevo prenotato in epoca non sospetta e, lo si ammetterà, gli U2 che tornano a suonare nella loro città costituiscono un avvenimento straordinario. Più straordinario della manifestazione Sì Tav nella sua Torino e contro quella […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.