“Il giorno in cui mi hanno operata al seno per liberarmi di Enrico e diventare Enrica anche nel corpo, mio papà ha dormito nel letto d’ospedale con me”. Enrica Scielzo è un transgender, ha 30 anni, è di Salerno, due anni fa ha deciso di cominciare la transizione per diventare donna. “Ho preso questa decisione […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Lady Calderoli: “Matteo fa fuori gli oppositori”

prev
Articolo Successivo

La “pulizia Etica” della nuova scuola che insegna il nulla

next