Se ne occupa pure l’Osce, nel rapporto stilato dai suoi osservatori in merito alle elezioni italiane: il Rosatellum, secondo l’organizzazione per la sicurezza e la cooperazione europea, porta con sé due vulnus: essere stato approvato a colpi di fiducia e a pochi mesi dalle elezioni (nell’ottobre 2017). Ora, di fronte al ricorso presentato da Felice […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Crac Credito Fiorentino 6 anni e 10 mesi a Verdini

prev
Articolo Successivo

Boschi ospite, i giovani dem contrari

next