Dopo aver ammorbidito il giudizio sulla Buona Scuola, il premier Giuseppe Conte rischia di ritrovarsi con gli studenti in piazza a manifestare contro il governo. Non subito, ma al rientro dalle vacanze estive, quando i ragazzi torneranno tra i banchi. L’Unione degli studenti (Uds), l’associazione più rappresentativa, non ha perdonato quanto affermato mercoledì alla Camera, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Attenti a quel clic: licenziati per un commento sui social

prev
Articolo Successivo

Bologna, la “verità” di Pazienza: “La bomba l’ha messa Gheddafi”

next