È nato il governo populista: il primo dell’Italia repubblicana, il primo in una democrazia europea. Questo è il Leitmotiv che si sente circolare un po’ ovunque, l’oggetto di tutti i commenti mediatici, la pietra dello scandalo da scagliare addosso agli interlocutori nei talk show. Con il consueto contorno di diatribe intorno all’aggettivo, fra chi dice […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Avere un piano B è responsabilità di ogni governo

prev
Articolo Successivo

Tutto nel nome del popolo

next