L’antrace e le armi di distruzioni di massa. Il 18 settembre 2001, cinque impiegati muoiono per l’antrace contenuto in due lettere indirizzate al Congresso. L’attacco, a una settimana da quello alle Torri, viene attribuito ad al Qaeda o a Saddam Hussein. Gli Stati Uniti vogliono convincere l’Onu a dare il via libera all’operazione militare in […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Jihad: il collante degli ultimi

prev
Articolo Successivo

Sandro Gozi, il Big Jim che voleva fare il politico

next