Vivendi esercita il controllo “di fatto”, quindi pieno e dominante, di Telecom. Lo ha stabilito ieri la Consob. La partecipazione del gruppo francese – si legge in una nota dell’Autorità di Borsa – va considerata “ai sensi dell’art. 2359 del codice civile e dell’art. 93 del Testo unico della finanza”. Dietro il linguaggio tecnico la […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“La sentenza è limpida, ma così si rischia di proteggere solo il libero mercato”

prev
Articolo Successivo

La sindaca Raggi dichiara guerra alla zanzara tigre: firmata l’ordinanza

next