Stadio, ora Firenze sogna (e segna)

13 Marzo 2017

Se c’è uno che non è mai stato tenero né ha fatto sconti alla proprietà Della Valle bros., quello è probabilmente chi scrive. Né si può essere soddisfatti della marea di errori societari e tecnici combinati intermittentemente durante i quasi 15 anni di gestione. Il risultato sul campo è una Fiorentina modesta, svagata, poco incisiva […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.