L’armatore Vincenzo Onorato ha capito per tempo che gli conveniva puntare su Matteo Renzi: era a una cena dei finanzieri-finanziatori a Milano a fine 2014, sul palco della Leopolda nel dicembre 2015, ed è in ottimi rapporti con il deputato renziano Ernesto Carbone. L’apprezzamento deve essere ricambiato, visto che il governo sta per intervenire contro […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

M5S e poteri forti: se li conosci ti rispettano

prev
Articolo Successivo

Svendita per Etruria & C. buco da 1,3 miliardi

next