/ di

Saul Caia

Articoli In Edicola di Saul Caia

Mondo - 5 Ottobre 2017

L’eritreo sbagliato è ancora in galera dopo 500 giorni

“Non è il mio nome, non è il mio cognome. È tutto molto strano”. Sono le prime e uniche parole pronunciate dal detenuto eritreo, un anno e mezzo dopo il suo arresto, nel corso dell’udienza di martedì mattina alla seconda Sezione della Corte d’assise di Palermo. L’uomo è stato estradato nel maggio 2016 dal Sudan, […]
Cronaca - 20 Settembre 2017

Dottoressa violentata per 3 ore in ambulatorio

Un uomo si presenta alla guardia medica, citofona, dice di sentirsi poco bene, mentre il medico che lo osserva dalla telecamera di sorveglianza gli apre la porta. Succede ogni giorno e oggi notte in tutta Italia, ma questa volta nel presidio di Trecastagni, diecimila abitanti alle pendici dell’Etna, si è consumato l’orrore. Il 26enne Alfio […]
Cronaca - 12 Luglio 2017

Ecco i furbetti dell’ospedale: “Andavano in ambulanza a comprare frutta e verdura”

L’ambulanza parcheggiata mentre l’ausiliare è a comprare frutta e verdura. Il personale sanitario a fare la spesa o dal parrucchiere durante le ore di lavoro. Sono solo alcuni casi che emergono nell’operazione “Ghost rider” della Guardia di finanza di Sciacca che ha denunciato 34 persone per assenteismo tra medici, infermieri e ausiliari della struttura ospedaliera […]
Cronaca - 8 Luglio 2017

Nuovo stadio, Zamparini indagato

Maurizio Zamparini è indagato, insieme ad altre persone, dalla Procura di Palermo per appropriazione indebita, riciclaggio, impiego di proventi di provenienza illecita, autoriciclaggio, sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte e falso in bilancio aggravato dalla trans nazionalità. Nella mattinata di ieri la Finanza ha perquisito la sede del Palermo Calcio, l’abitazione del presidente e gli […]
Cronaca - 16 Giugno 2017

Il candidato delle “Iene” fa impazzire i sovranisti

“L’idea di candidarmi ha origine dai comitati civici di Palermo, ed ero attratto dal fare politica. Poi osservando quel mondo da dentro, ho pensato di coinvolgere Davide Parenti e farmi aiutare a realizzare un documentario per raccontarlo”. Solo le prime parole di Ismaele La Vardera, candidato sindaco a Palermo ma in realtà giornalista “infiltrato” alle […]
Cronaca - 18 Marzo 2017

Il “prestanome” del boss in Cina con Renzi

Nel giugno del 2014, l’allora premier Matteo Renzi va in Cina con i principali gruppi industriali al seguito. Nella delegazione di Invitalia, società pubblica per gli investimenti, c’è l’imprenditore siciliano Antonino Paratore, già indicato dalla Direzione distrettuale antimafia di Catania come “prestanome” del boss ergastolano Maurizio Zuccaro della cupola Ercolano-Santapaola. Paratore senior e il figlio […]
Italia - 16 Marzo 2017

Sigilli alla discarica del “polveroni” Ilva: “È di un boss mafioso”

La Direzione distrettuale antimafia di Catania ha sequestrato la Cisma Ambiente Srl, titolare dell’omonima discarica di 550 metri cubi a Melilli (Siracusa) in cui sono state trasferite dall’Ilva di Taranto circa 40 mila tonnellate di polverino d’altoforno. Secondo i magistrati gli imprenditori Antonino Paratore e il figlio Carmelo, entrambi arrestati, sarebbero “prestanome” del boss ergastolano […]
Cronaca - 18 Febbraio 2017

Veleni in Procura a Siracusa: esposti e cimici

Alcune microspie sono state trovate all’interno della stanza del sostituto procuratore di Siracusa Giancarlo Longo a una settimana di distanza dalla visita della Guardia di Finanza che aveva chiesto copia di documenti e faldoni dello stesso magistrato su disposizione della Procura di Messina. I colleghi messinesi indagano in seguito a un esposto di alcuni magistrati […]
Mondo - 18 Dicembre 2016

“Quello in prigione non è mio fratello scafista”

Dio lo possa aiutare, poverino, non l’ho arrestato certo io, quindi cosa posso farci”. A parlare, dall’altra parte della cornetta, è Merhawi Yehdego Mered, cittadino eritreo residente in Olanda, considerato dalle autorità italiane il fratello del “generale” Medhanie Yehdego Mered, il più importante trafficante di uomini attualmente latitante, ma che secondo la Procura di Palermo […]
Politica - 2 Dicembre 2016

Siracusa, sequestrati gli elenchi sotto inchiesta

La polizia giudiziaria di Siracusa ha sequestrato i moduli delle raccolte firme depositati all’Ufficio elettorale del comune e collegati alla presentazione della lista “Rinnoviamo Siracusa Adesso”. La firmopoli aretusea in salsa renziana è il nuovo caso che tiene banco in quella che è stata già definita la città “più indagata d’Italia”. Come successo a Palermo […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×