» Cultura
giovedì 16/03/2017

Per vivere bene la modernità basta poco. Anzi, quasi niente

Mauro Corona e il musicista Luigi Maieron: conversazioni attorno a un focolare tra i monti
Per vivere bene la modernità basta poco. Anzi, quasi niente

Esiste una via alternativa e fattibile a questi tempi dominati dalla frenesia, dalla spasmodica ricerca del successo? Sono queste le domande, forse retoriche ma attualissime, cui cercano una risposta Mauro Corona e Luigi Maieron in Quasi niente, da oggi in libreria per Chiarelettere. Un composito duo montanaro – Corona è di Erto (Pordenone), Maieron di […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2017 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cultura

Joe Bastianich: “Cracco è un presuntuoso e Antonino parla napoletano e non si capisce un ca***”

Cultura

“La Bella e la Bestia”, un’altra copia troppo grande per fallire

Oslo val bene un giallo
Cultura

Oslo val bene un giallo

di
Flowers Must Die: collettivo che ritrova la psichedelia
Cultura
Anni 60-70 - Prima che arrivasse Ikea

Flowers Must Die: collettivo che ritrova la psichedelia

di
Fabrizio Bosso, un quartetto per una nuova linfa
Cultura
Jazz - Doppio live dopo il tour internazionale

Fabrizio Bosso, un quartetto per una nuova linfa

di
Teardo, l’arte di mettere insieme Roma e Berlino
Cultura
Suoni e parole - In vinile e in download

Teardo, l’arte di mettere insieme Roma e Berlino

di

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×