Zanda: “Mi aspettavo la stessa prudenza, come con l’Italicum”

Zanda: “Mi aspettavo la stessa prudenza, come con l’Italicum”

Si aspettava una “prudenza” simile a quella che ci sarebbe stata rinviando la decisione sull’Italicum, il presidente dei senatori del Pd, Luigi Zanda. Per lui non c’è stata da parte della Consulta la stessa accortezza due giorni fa quando è stata emanata la sentenza che di fatto ha bocciato buona parte della Riforma Madia. “È […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.