Voti online e referendum, la democrazia della Raggi

Voti online e referendum, la democrazia della Raggi

Nella settimana delle celebrazioni per il primo anniversario della scomparsa di Gianroberto Casaleggio, il Campidoglio a 5 Stelle gioca la carta della partecipazione civica tramite il web. Un pallino del fondatore del Movimento. Entro fine anno la maggioranza intende varare una delibera per modificare lo Statuto comunale introducendo la possibilità per i cittadini di presentare […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.