Un ricco e un povero: vite parallele ma destini diversi

La parabola evangelica del ricco gaudente e del povero Lazzaro (Lc 16,19-31) presenta una relazione impossibile, anzi una relazione mai avviata. Il ricco vive in un mondo tutto suo; si adorna di vesti splendide e costose e si nutre a lauti banchetti. Le sue molteplici ricchezze lo immergono in una vita, che vita non è. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.