Profondo Zero – Dall’acciaio all’hi-tech, ecco i settori che frenano la crescita

Politica industriale assente, sconti fiscali inefficaci, scarsi Investimenti in ricerca e nell’Internet veloce: cosa c’è dietro i dati Istat
Profondo Zero – Dall’acciaio all’hi-tech, ecco i settori che frenano la crescita

Ci sono i colossi siderurgici come l’Ilva di Taranto alla ricerca di un compratore, l’Alcoa di Portovesme, con gli impianti fermi da quattro anni e destinata alla chiusura salvo miracoli, o l’acciaieria di Piombino, con l’altiforno spento da due anni e mezzo, solo per citare tre casi critici. C’è la crisi dell’edilizia e dei lavori […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.