Più Francia e meno Acea, Caltagirone se molla l’azienda

Più Francia e meno Acea, Caltagirone se molla l’azienda

Caltagirone è pronto a cedere il 10,8% delle quote di Acea che possiede ai francesi di Suez. Le azioni dell’imprenditore romano nella società del Comune di Roma passerebbero così dal 15,8% al 5%. Con questa operazione la società energetica transalpina diventerà il primo azionista privato di Acea, passando dal 12,5% al 23,3%. L’acquisto delle quote […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.