Palizzi, voucher per lavori inesistenti: arrestati il sindaco e due consiglieri comunali

Palizzi, voucher per lavori inesistenti: arrestati il sindaco e due consiglieri comunali

Per venerdì mattina 1.000 euro contanti e domani gli assegni x favore e poi fammi le fatture prima che vengono a chiedermele”. Come i boss della ‘ndrangheta anche gli amministratori di Palizzi utilizzavano i pizzini per programmare i prelievi dalle casse del piccolo Comune in provincia di Reggio Calabria. I carabinieri li hanno trovati nel […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.