“Non votate i nemici”. La fatwa di Erdogan sulle urne tedesche

Crisi diplomatica - Dal “Sultano” appelli alla popolosa minoranza turca affinché punisca la Merkel e l’Spd. Berlino prepara ritorsioni
“Non votate i  nemici”. La fatwa di Erdogan sulle urne tedesche

La crisi diplomatica fra Turchia e Germania finirà nelle urne. Il prossimo 24 settembre, oltre 61 milioni di elettori (quasi mezzo milione in meno rispetto al 2013) voteranno per rinnovare il Bundestag. E, almeno alla “minoranza” turca, il presidente Recep Tayyip Erdogan ha indicato chi non votare: “I nemici del Paese”, ha sintetizzato. Vale a […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.