Milan, il doppio affare cinese di B.

Dopo una trattativa tra Pechino, Hong Kong, passando per Isole Vergini e fondi speculativi fino in Lussemburgo, Fininvest vende la squadra al prezzo stellare di 740 milioni
Milan, il doppio affare cinese di B.

Da Pechino a Hong Kong, passando per le Isole Vergini Britanniche e un fondo speculativo americano, fino in Lussemburgo. Un giro del mondo lungo 8 mesi e 8 giorni finito alle 14 di ieri quando Fininvest ha confermato l’arrivo sui suoi conti di ciò che mancava dei 740 milioni, il prezzo al quale è riuscita […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.