“Migranti, i trafficanti hanno ripreso le piste marocchine”

Giuseppe Loprete - Il capo della missione Iom in Niger: “Il calo di sbarchi dalla Libia non vuol dire che il fenomeno si sia attenuato”
“Migranti, i trafficanti hanno ripreso le piste marocchine”

Giuseppe Loprete, capo missione dello Iom (International organization for migration), l’agenzia delle Nazioni Unite sulle migrazioni, in Niger. Italia ed Europa tirano un sospiro di sollievo. Negli ultimi mesi c’è stato un drastico calo degli arrivi di profughi dal Nordafrica: dobbiamo essere soddisfatti? “Dipende dai punti di vista. Non si pensi che le persone abbiano […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.